Isolamento Termico

Abbattere costi e consumi? Oggi si può, grazie all’attenzione per i dettagli e all’utilizzo dei migliori materiali. Garanzia di qualità.

Isolamento Termico

Abbattere costi e consumi? Oggi si può, grazie all’attenzione per i dettagli e all’utilizzo dei migliori materiali. Garanzia di qualità.

Come abbattere i consumi energetici negli edifici

L’isolamento termico delle nostre costruzioni garantisce le condizioni ottimali per vivere a pieno la vostra casa in ogni periodo dell’anno, proteggendo gli ambienti dal freddo, dal caldo e dall’umidità in eccedenza.
Il nostro obiettivo è quello di abbattere il consumo energetico negli edifici, riducendo le emissioni di gas nocivi legati al riscaldamento e al condizionamento degli ambienti. L’idea è quella di offrirvi il massimo comfort abitativo durante tutte le stagioni dell’anno.
L’attenzione per i dettagli e lo studio scrupoloso per la realizzazione di ogni elemento ci permette, da sempre, di operare orientati al vostro benessere e alla qualità della vostra vita.

Vivere Alghero può essere molto piacevole, ancor più se aiutati dai migliori materiali e dall’attenzione per i dettagli che garantisce Geocoss.

Ecco tutti gli ingredienti che permettono alle vostre case di avere un ottimo isolamento termico.

Muro esterno a cassa vuota

Un buon isolamento termico e acustico del muro esterno perimetrale è uno degli elementi principali per abbattere la dispersione di calore e proteggervi dai rumori provenienti dall’esterno.
Le murature perimetrali delle nostre costruzioni hanno uno spessore di 33/35 cm e vengono realizzate ricorrendo all’impiego della cosiddetta tipologia della “cassa vuota”.
Specifici pannelli isolanti termo-acustici in lana di vetro (6/8 cm.), posti tra il paramento interno ed esterno in laterizio termico forato, permettono di proteggere l’abitazione.
I pannelli, infatti, vengono appositamente rivestiti su una faccia con carta kraft in alluminio retinata che permette di creare una vera e propria barriera al vapore; sull’altra, invece, un velo di vetro evita la formazione di condensa all’interno della muratura stessa.
L’intercapedine d’aria “ferma” all’interno delle due murature, infine, contribuisce ulteriormente al comfort termico dell’ambiente.
L’intonaco interno ed esterno, realizzati a spruzzo con apposite macchine e idoneamente rifiniti, completano la realizzazione delle pareti.

Isolamento dei ponti termici

Le perdite di calore legate agli elementi strutturali di un edificio sono spesso causa di muffe, condense e danni che comportano il deterioramento dell’abitazione.
Per proteggere le nostre costruzioni da questo rischio, dedichiamo la massima attenzione a tutti i ponti termici presenti nell’abitazione: i pilastri, le travi ed in generale tutte le parti di calcestruzzo armato vengono rivestite, sulla parte esterna, con un pannello isolante in fibre di legno mineralizzate con magnesite o con pannelli in polistirene espanso estruso monostrato, di adeguati spessori.
In questo modo, non solo “correggiamo i ponti termici” tenendo lontana la formazione di macchie e muffe, ma conteniamo il consumo energetico evitando inutili dispersioni di calore.

Pareti divisorie

Le murature a divisione tra le diverse unità immobiliari e tra vano scala e unità abitative, vengono realizzate con estrema cura e attenzione per ottenere il massimo comfort termico e acustico, elementi più che mai essenziali al vostro benessere quotidiano.
Le mura, di spessore totale di 25 cm, vengono isolate con pannelli termo-acustici in lana di vetro (5 cm), posti all’interno tra il 1° paramento in laterizio forato e il 2° paramento in laterizio semipieno.
Tali pannelli, rivestiti su una faccia con carta in alluminio retinata e, sull’altra, con un velo di vetro, garantiscono le massime prestazioni sia in termini acustici che termici.
L’intonaco di “rinzaffo” sul lato interno del primo paramento, inoltre, permette di ottenere una perfetta superficie complanare di posa dei pannelli isolanti e di sigillare ulteriormente gli eventuali residui “buchi acustici”.
Il 2° paramento in laterizio semipieno, il mattone “doppio UNI” di peso superiore al 1° in laterizio forato, consente infine una migliore resa acustica.

Tetto ventilato in legno e in latero-cemento

Nella progettazione e realizzazione delle nostre costruzioni, prestiamo la massima cura a un altro elemento fondamentale: il tetto.
Il tetto di un edificio, infatti, non solo rappresenta solitamente la parte più esposta e sollecitata da fattori esterni (precipitazioni, escursioni termiche, etc.), ma ha l’importante funzione di proteggere e isolare gli ambienti ogni giorno dell’anno, dal freddo invernale così come dal surriscaldamento estivo.
Per questo motivo, per le nostre case realizziamo solo tetti ventilati con copertura in latero-cemento o in legno, dedicando particolare attenzione alla stratigrafia dei materiali che li costituiscono.
Nel caso del legno, la copertura viene eseguita con un’orditura principale e una secondaria in legno lamellare di abete ed assito maschiato, al di sopra del quale viene realizzato un “pacchetto ventilato”.
In entrambi i casi (sia per il legno che per il latero-cemento), la membrana impermeabile a costituzione di barriera al vapore e l’isolamento termico delle falde di copertura mediante pannelli prefabbricati di ultima generazioneproteggono da umidità e accrescono la salubrità degli ambienti.
I pannelli, infatti, sono composti da una lastra prefabbricata in polistirene – espando o estruso – assemblata ad una lastra di legno multistrato con interposti distanziali cilindrici equidistanti tra loro per la realizzazione della camera di ventilazione.
In questo modo i pannelli, con battentatura laterale su tutti i quattro lati, danno continuità allo strato di coibentazione in fase di montaggio.
Questo sistema a lastra, una volta montato, permette di ricevere lo strato di impermeabilizzazione e, successivamente, qualunque manto di copertura.